5 segreti per combattere la pigrizia da viaggiatore

Con l’anno appena iniziato, molti penseranno a vacanze e viaggi in tutto il mondo. Stanno valutando weekend in qualche meravigliosa capitale europea luoghi esotici e avventure incredibili.

E dopo un po te ne scordi. La routine prende sempre il sopravvento sui tuoi idilliaci ideali.

Tutto quindi viene rimandato, magari a domani, o dopodomani, aspettando il fatidico “il momento giusto”.

Avete ragione anche voi a volte

C’è anche da dire che molti di noi magari seguono una vita molto frenetica, dove il lavoro spesso prende la maggior parte del tempo. Poi c’è anche chi magari ha altre situazioni personali, che non gli permettono di viaggiare. Oppure oggi magari abbiamo avuto una spesa inaspettata, e quindi siamo la che aspettiamo questo momento giusto.

Allora quando?

Oggi potrebbe non essere il giorno perfetto, ma nemmeno domani.

Domani ci saranno ancora bollette da pagare.

Domani, non ci saranno ancora abbastanza soldi.

Domani, ci sarà ancora il matrimonio di qualcuno per partecipare o una festa di compleanno per andare a.

Domani, ci sarà ancora intenzione di fare.

Domani, non saprai ancora se stai prendendo la decisione giusta.

Domani, continuerai a pensare a te stesso.

Domani, ti troverai ancora a rimandare la preparazione per un altro giorno.

Domani troverai un’altra scusa per cui non puoi andare.

Domani, le persone che conosci semineranno ancora i semi del dubbio nella tua testa.

Domani, ti preoccuperai ancora di tutte le cose cattive che potrebbero accaderti.

Domani verrà fuori qualcos’altro.

Aspettando l’allineamento dei pianeti

Avrai sempre qualche motivo per restare a casa. Sarai sempre in grado di trovare una scusa o un motivo per cui oggi non è il giorno giusto. Ma l’idea che i pianeti si allineeranno e troverai il giorno perfetto per uscire dalla tua porta per esplorare il mondo rimarrà solo una fantasia

Allora adesso vi svelo un segreto: per questa tipologia di persone non sarà MAI “il momento giusto” per viaggiare.

Parliamoci chiaro, a volte c’è una buona dose di pigrizia. Al giorno d’oggi, viaggiare, è veramente diventato alla portata di tutti. Si riesce a andare fuori di casa con veramente pochi soldi in tasca. Viaggiare è una cosa piacevole che piace a tutti. Sono sicuro che ricordando alcuni dei vostri avete ricordi molto belli. Quando si viaggia si stacca dalla routine e si è spensierati, si conoscono nuove persone e si vedono cose nuove.

Non così impegnati in fondo

Quindi, sarete d’accordo con me, che, nella maggior parte dei casi, quello che ci trattiene da prenotare il prossimo viaggio è solo questo un nostro blocco psicologico spesso legato alla pigrizia.

Allora come fare per evitare tutto questo aspetto?

Oggi vi voglio svelare 5 segreti per combattere la pigrizia da viaggiatore.

1. Amplifica il desiderio

Identifica un itinerario. Quello che conosciamo ci spaventa di meno. Guarda video e informati sulla meta che desideri tanto esplorare. Guarda video, leggi blog e contatta persone che sono già state la. Aumentare la voglia che già hai di partire ti aiuterà a fare lo slancio finale.

2. Pianifica

Preparati in anticipo. Una volta identificato dove devi andare, pianificare in anticipo e prepararti. Scriviti le date sul tuo calendario. Scegli anche delle attività e una meta adeguata. Soprattutto se non viaggi da molto comincia con qualcosa di poco impegnativo come qualche giorno in qualche capitale europea a poche ore di volo.

3. Parlane con gli amici

Parlane con tutti, fatti consigliare, attivati. Insomma già che sei su questo blog a leggere il mio articolo qualcosa stai facendo. E poi parlandone con i tuoi amici un po è come se prendessi anche un impegno con te stesso.

4. Immaginati già nel posto

Ok, sei già la. Sforzati provare a immaginare e quasi sentire le emozioni che questo viaggio ti porterà. Senti le emozioni le temperature i profumi gli odori. Ok ora sei carica abbastanza per l’ultimo step. Il più importante.

5. Prenota il volo!

Fallo senza pensare nei prossimi 10 minuti. Prenota il volo, perchè tra dieci minuti non lo farai. Prendi l’offerta migliore per i primi giorni liberi dal lavoro e prenota il volo l’aereo o qualsiasi altro tipo di mezzo sceglierei per spostarti.

Non pensare

Il segreto è non pensare a tutto il resto, perchè sono proprio tutti quei pensieri che stanno intorno a prenotare il viaggio che ci scoraggiano e ci stancano, cosa che poi ci porteranno a non viaggiare e essere costretti a rimanere nella prigione della nostra routine giornaliera.

Quindi in conclusione, cosa fare?

Avrai capito che le cose importanti da fare sono due. Concentrarsi sulle emozioni positive che il viaggio potrebbe darci e agire prenotando il viaggio.

Non preoccupatevi, questo sarò un piccolo esercizio che dovrete fare per poche volte.

Viaggiare è la cosa più bella che ci sia al mondo e quando inizierete poi non sarà più semplice smettere. Viaggiare è il regalo più bello che potete fare a voi stessi.

 

 

 

Author

Luca De Angelis

Leave a Comment

Your email address will not be published. Marked fields are required.